Oliver Leese - MondoStoria

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Oliver Leese

Biografie

OLIVER WILLIAM HARGREAVES LEESE nacque a Londra il 27 ottobre 1894. Educato a Ludgrove e Eton, uscì da Sandhurst nell'agosto 1914, con una Commission nelle Coldstream Guards. Nel corso del primo conflitto mondiale combatté sul fronte francese, venendo più volte ferito. Insignito nel 1916 del DSO (Distinguished Service Order), fra il 1920 e il 1922 fu nominato adjutant, "aiutante" nel 3° battaglione Coldstreams. A partire dal 1928, dopo aver frequentato i corsi dello Staff College di Camberley, ricoprì vari incarichi di stato maggiore, ritornando a un comando operativo (1° battaglione Coldstreams) solo nel 1936, un anno prima di lasciare la Gran Bretagna per assumere l'incarico di Chief Instructor presso lo Staff College di Quetta. Richiamato in patria nel 1940 venne nominato dapprima capo di stato maggiore generale del BEF (corpo di spedizione britannico in Francia), quindi, dopo essere stato promosso nel 1941 maggiore generale, incaricato dell'organizzazione della divisione corazzata della Guardia (Guards Armoured division). Nel settembre 1942 fu nominato tenente generale (con grado temporaneo) e posto al comando dapprima del 30° Corpo (con cui combattè in Nordafrica e in Sicilia) quindi (rilevando Montgomery, richiamato in patria come comandante delle truppe anglo-canadesi impegnate nell'operazione Overlord) dell'Ottava Armata, alla testa della quale svolse un ruolo essenziale nella conquista di Cassino. Nell'ottobre 1944 divenne infine C.i.C. Allied Land Forces (Comandante in capo delle forze terrestri alleate) nel sud-est asiatico. Nonostante i successi in Birmania, le violente incomprensioni con lord Mountbatten (comandante supremo alleato nello scacchiere) sul tema dell'invasione di Singapore e sul ruolo che, all'interno di questa, avrebbe dovuto svolgere il generale Slim, portarono alla sua destituzione e al trasferimento all'incarico di vicecomandante in capo del comando orientale. Al termine del conflitto la sua carriera, di fatto, si concluse. Nel 1946, si congedò quindi dall'esercito, pur continuando a condurre un'intensa attività pubblica sino alla morte, avvenuta nella casa di Cefn Coch, in Galles, il 22 gennaio 1978.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu