Augusta Bagiennorum - MondoStoria

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Augusta Bagiennorum

Siti Archeologici > Piemonte

Comune e provincia:
Bene Vagienna (Cn)
Tipologia:

Sito Archeologico
Utilizzo:

Città
Civiltà:

Bagienni e Romani


Storia:
I Bagienni avevano come capitale la zona della città che, ai tempi dei Romani, fu chiamata Julia Augusta Bagiennorum (ora Bene Vagienna). Cacciati dalle popolazioni celtiche, e in particolar modo dai Boi, che distrussero il centro ligure, si spinsero nella Val Trebbia in Emilia-Romagna nella zona di Bobbio dove fondarono un loro centro (si sono trovati reperti in zona). Furono conquistati dai Romani verso la metà del II secolo a.C. e poi inglobati nell'impero romano.In epoca romana quindi, si ebbe la rinascita del centro che fu caposaldo dell'urbanizzazione e dello sfruttamento agricolo del territorio insieme ai centri di Pollentia (Pollenzo) e di Alba Pompeia (Alba), collocati ai vertici di un triangolo e lungo i tracciati viari più importanti. La fondazione romana, non sorta su un precedente insediamento, risale probabilmente all'epoca di Augusto, alla fine del I secolo a.C., insieme a quella di Augusta Taurinorum (Torino) e di Augusta Praetoria (Aosta). Nell'anno 2000 il Comune di Bene Vagienna festeggiò il bimillenario dell'antica colonia romana di Augusta Bagiennorum, poiché la fondazione ufficiale fu fissata, per convenzione, proprio all'inizio del I secolo d.C.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu